Social media Management e Social media marketing sono due attività che richiedono skills molto molto diverse e con obiettivi e tipi di investimento molto diversi.
Ovviamente entrambe lavorano con l’utilizzo dei più famosi social network come Facebook, Instagram, Linkedin , TikTok ecc.

Il social media Management

è un’attività che prevede  l’obiettivo di creare una community e aumentare i consumatori nel lungo lunghissimo termine.
Generalmente un social media manager si occupa di :

Social media
  • Creazione di un piano  editoriale : prevede di creare una strategia di individuazione di nicchia, social network adeguati alla nicchia, tipologia di contenuti e date di pubblicazione.
contenuti organici
  • Creazione di contenuti organici: prevede la creazione dei contenuti ottimizzata al social dove si intende pubblicare. Un contenuto può essere un testo, un’immagine o un video. Entrando nello specifico caroselli, articoli, dirette, immagini 3D e storie.
community management
  • Community management : ossia l’interazione con chi interagisce. Serve a instaurare una specie di legame tra brand e consumatore e nel social media management prevede la risposta ai commenti, ai messaggi in chat privata, i mi piace ecc.

Bisogna considerare che il SMM è un professionista che si prende cura del tuo brand ed ha il compito di far crescere la brand reputation tramite l’ausilio dei social network.
E’ impensabile però, credere che per crescere rapidamente basti assumerne uno.

Tralasciando le abilità e la bravura di questo professionista, non si può pretendere di avere risultati in breve termine.
Bisognerà fare un vero e proprio investimento per ottenere risultati che poi pagheranno senz’ombra di dubbio.

Il social media marketing

invece è un professionista che si occupa del lato pubblicitario del tuo Brand. A differenza del social media management si occupa di gestire e creare una strategia del brand tramite le inserzioni a pagamento.
L’importanza del suo lavoro non è da meno e può rivelarsi un’ottimo investimento

esso si occupa di:

Social media
  • Gestire le inserzioni a pagamento a seconda dell’obiettivo [facebook ADS, Google ADS o altri]
social media
  • Creare un funnel, ossia un percorso studiato  utile ad acquisire nuove clienti o contatti.
retargeting
  • Fare retargeting  su persone che hanno interagito in qualche modo con il brand 


Anche chi si occupa di social media marketing , ha un compito molto molto importante.
Esso prevede di creare delle strategie di marketing e creazione delle inserzioni.
Successivamente analizza i dati e passa allo step successivo migliorando di volta in volta l’obiettivo finale.
Così facendo si giungerà ad una pubblicità mirata e sempre più specifica per le  persone potenzialmente interessate.

Di Marco Petruzzella

Marco Petruzzella Appassionato di digital marketing e di creazione di contenuti per il web. Nello specifico adoro la SEO e Facebook ADS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *